Prepararsi ad avere un Figlio

giovane-coppia

Pensiamo che prima di diventare genitori ci sia un percorso da compiere  sul piano fisico,sul piano psicologico e sul piano di coscienza e consapevolezza .
IL FISICO : Oggi sappiamo che l’inquinamento intrauterino è una pericolosa realtà.  Ci sono più di 500 sostanze chimiche-sintetiche che non esistevano 50
anni fa e che oggi possono essere intercettate nei cibi,nei tessuti,nell’aria e nell’acqua .  Tali sostanze si accumulano nel tessuto adiposo della donna  e passano attraverso la barriera placentare e nel latte materno. Inoltre molte di queste sostanze sono ad effetto simil-estrogenico,inducono quindi modifiche importanti nell’asse endocrino.
Studi che ormai risalgono a diversi anni fa (1995) hanno dimostrato come ci sia un crollo nei maschi delle nuove generazioni ,della conta spermatica e della vitalità e forma degli spermatozoi,con le conseguenze che possiamo immaginare soprattutto in termini di fertilità. Esiste tuttavia la possibilità di prepararsi al meglio ad accogliere un bambino seguendo con consapevolezza  un programma di disintossicazione profonda che è stato studiato dal nostro centro proprio a tal fine.
PSICHE-EMOZIONI : Bambini che in utero vengono esposti a forti condizioni di stress cioè  ad alti livelli di ormoni glicocorticoidi,nel corso della loro vita possono soffrire di disturbi dell’umore. Ma se questo avvenisse anche quando la madre soffre di questa condizione anche prima del concepimento?
Sappiamo oggi  che le condizioni di stress agiscono sul surrene e che questo induce fenomeni a cascata relativi a modifiche metaboliche(Glucosio-insulina), a modifiche endocrine, soprattutto a carico delle ovaie e last but not least, a deficit immunitario. Questo non è certo il quadro migliore per accogliere in grembo il proprio figlio! 
IL FIGLIO : Nel momento del concepimento ci incarniamo nel tempo e nello spazio e da quel momento il seme germoglierà nella direzione che ha già in sé. Se sei un seme di girasole diventerai girasole e per quante spighe ci siano in giro non sarai grano ma GIRASOLE!!
Noi nasciamo con un Progetto interiore e spesso viviamo una vita con atteggiamenti assorbiti dall’esterno ed in primis dai nostri genitori senza che questo rappresenti ciò per cui noi siamo venuti al mondo. Il genitore può commettere l’errore di non vedere nel bambino una individualità da canalizzare e rispettare, ma materia da modellare a suo piacimento. Il giorno che taglieranno il cordone ombelicale questo bimbo sarà altro da noi ma nello stesso tempo resterà sempre in risonanza cellulare con noi…..Allora prepariamoci a vibrare alto!!